Kexi

Crea database (quasi) gratuiti

Kexi è un’alternativa a Microsoft Access dotata di una piacevole interfaccia. Puoi iniziare a creare subito database grazie ai template, ma ricorda che questa versione per Windows non è open source Visualizza descrizione completa

PRO

  • Funzionamento molto simile ad Access
  • Gratuito con qualche limitazione
  • Multipiattaforma
  • Puoi importare dati da fogli CSV
  • Offre un template per creare una rubrica

CONTRO

  • Non è open source come la versione Linux
  • Manca la documentazione
  • Solo 5 oggetti per tabelle, query e form

Mediocre
4

Kexi è un’alternativa a Microsoft Access dotata di una piacevole interfaccia. Puoi iniziare a creare subito database grazie ai template, ma ricorda che questa versione per Windows non è open source

Molti si chiedono che utilità possa avere un programma come Microsoft Access. Alcuni si illudono che serva solo per catalogare le proprie collezioni di libri, francobolli o vecchie VHS e spesso gli preferiscono il più versatile e intuitivo Microsoft Excel. Ma un’applicazione per creare database può essere molto utile per realizzare contenuti dinamici su un sito web, per facilitare prenotazioni online, per creare applicazioni web e per molti altri scopi.

Se per qualsiasi ragione stai cercando una buona alternativa gratuita ad Access, puoi optare per Kexi, un software nato open source su Linux, demo per Windows (condizione piuttosto atipica che ci lascia interdetti) che funziona in modo molto simile al programma Microsoft, specialmente per quanto riguarda le macro. Kexi è pienamente compatibile con linguaggi di programmazione come Python e Ruby e supporta anche i fogli CSV per le funzioni di importazione ed esportazione. In questo modo se vorrai trasferire gli archivi delle tue collezioni da un foglio di calcolo a un vero database basteranno pochi clic.

Kexi è multipiattaforma, il che lo rende un ideale strumento di gestione dati per essere integrato con molti programmi e tecnologie lato server. Non è ancora disponibile in italiano, ma è abbastanza intuitivo e dotato di un design piacevole. Quello che non fa è rendere più semplice la creazione di database: insomma non è più facile di Access. Per imparare ad usarlo però puoi partire dal template preimpostato creando una rubrica indirizzi. Lamentiamo però le limitazioni imposte alla versione Windows (una delle quali ci impone di fare a meno di qualsivoglia documentazione integrata) e alcuni momenti di instabilità mostrati durante il test.

Kexi supporta i seguenti formati

In entrata: MDB, MDA, MDE, CSV, TXT
In uscita: KEXI
Kexi

Download

Kexi 2007.1.1